Lifting ibrido

Chirurgia Estetica

STEFANO BRUSCHI_LIFTING IBRIDO.jpg

Il lifting ibrido è un lifting mini-invasivo effettuato con l’utilizzo di cellule staminali, che permette un reinserimento più rapido del paziente in ambito socio-lavorativo.
Si attua con delle incisioni, con rimodellamento delle SMAS e della cute congiunta al lipofilling, per ripristinare i volumi.

 

Il lipofilling, grazie alla componente staminale, dona alla cute un aspetto ringiovanito, migliorando la cosmesi e diminuendo eventuali rughe superficiali, dando complessivamente un effetto ristrutturante.

 

Oggi l’utilizzo dei filler non è considerato solo per il riempimento delle rughe, ma anche per il ripristino dei volumi, creando un effetto soft-lift.

L'intervento giusto per te

Per ottenere un risultato ottimale è fondamentale l’approccio del Chirurgo con il paziente.

Per questo il Prof. Stefano Bruschi ritiene indispensabile un colloquio preliminare chiarificatore nell’interesse del paziente stesso, per comprendere meglio le sue esigenze ed informarlo sul risultato che è possibile ottenere. In questo modo è possibile scegliere le tecniche più idonee per ogni caso specifico.

Il Prof. Bruschi e il suo staff ricevono su appuntamento

a Torino nella Clinica Santa Caterina da Siena.