Rimodellamento corporeo

Chirurgia Ricostruttiva

STEFANO BRUSCHI_RIMODELLAMENTO CORPOREO_2.jpg

L’obesità è ormai riconosciuta dall’OMS come malattia che coinvolge quasi tutti gli ambiti della medicina e che può abbreviare l’aspettativa di vita dei pazienti. Il suo costante aumento e le gravi complicanze che la accompagnano ne fanno uno dei problemi più rilevanti dell’attuale panorama occidentale. I pazienti affetti da grande obesità si sottopongono a regime restrittivo nutrizionale o a interventi di chirurgia bariatrica per perdere peso e ridurre così l’incidenza delle patologie correlate (cardiologiche, endocrinologiche, ecc).

La chirurgia plastica interviene nel difficile compito del rimodellamento corporeo dopo una perdita di peso importante (da 30 fino ad oltre 100 kg).

 

Le sedi anatomiche che traggono giovamento da tale trattamento sono: addome, cosce, braccia, mammelle e volto.

 

L’obiettivo di questa tipologia di interventi è quello di consentire al paziente di riprendere una vita sociale normale.

Gli interventi

1/1

L'intervento giusto per te

Per ottenere un risultato ottimale è fondamentale l’approccio del Chirurgo con il paziente.

Per questo il Prof. Stefano Bruschi ritiene indispensabile un colloquio preliminare chiarificatore nell’interesse del paziente stesso, per comprendere meglio le sue esigenze ed informarlo sul risultato che è possibile ottenere. In questo modo è possibile scegliere le tecniche più idonee per ogni caso specifico.

Il Prof. Bruschi e il suo staff ricevono su appuntamento

a Torino nella Clinica Santa Caterina da Siena.